Un membro della distinta pochi spermatozoi

Cause,diagnosi e cura della infertilità maschile. Intervista al Dr Andea Militello, andrologo a Roma

Cosa fare se si rifiuta di avere rapporti sessuali

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da Daniela 2 mesi, 1 settimana fa.

Conformemente a quanto già enunciato dal codice deontologico, il ricorso alla procreazione medicalmente assistita ha subito previsione normativa espressa con la legge n. In virtù di essa — ed in attesa delle preannunciate iniziative modificative — a coppie di maggiorenni di un membro della distinta pochi spermatozoi diverso, coniugati o conviventi, in età potenzialmente fertile ed entrambi viventi, nei casi di sterilità o di infertilità, ove non vi siano altri metodi terapeutici efficaci, è consentito ricorrere alla procreazione assistita.

Tali strutture sono tenute, per il tramite dei propri medici, a fornire agli interessati che decidono di sottoporsi alle tecniche di procreazione assistita, gli elementi minimi di conoscenza necessari alla formazione del consenso informato, previsti dal decreto n. Acquisiti i predetti elementi informativi, i richiedenti provvedono, congiuntamente al medico responsabile della struttura, alla sottoscrizione della dichiarazione di consenso informato in duplice copia, di cui una è consegnata ai richiedenti e una trattenuta dalla struttura.

Quanto alle procedure ed alle tecniche di procreazione medicalmente assistita, il decreto del Ministro della salute del 21 luglio ha definito le linee-guida contenenti tali indicazioni. Il trasferimento intratubarico di gameti GIFT — tecnica peraltro poco utilizzata — consiste nella fecondazione in vivo e non in vitro.

La fecondazione in vitro comprende le tecniche fecondative con prelievo di ovocita. Gli embrioni prodotti non devono essere di numero superiore a quello necessario ad un unico impianto e, comunque, non più di un membro della distinta pochi spermatozoi.

Una delle tecniche più diffuse e conosciute è la FIVET fecondazione in vitro e trasferimento di embrioni che consiste nel trasferimento nella cavità uterina di embrioni ottenuti dalla fecondazione in provetta degli ovociti con gli spermatozoi. In una prima fase, con una terapia a domicilio, vengono stimolate le un membro della distinta pochi spermatozoi in modo da ottenere una crescita multipla di follicoli. Dopo circa 36 ore, si procede al recupero degli ovociti tramite una tecnica ecoguidata, in anestesia locale: attraverso i fornici posteriori della parete vaginale viene fatto penetrare un ago — montato su una sonda ecografica — tramite il quale vengono aspirati gli ovociti contenuti nei rispettivi follicoli.

Intanto, il seme viene opportunamente preparato ed utilizzato per inseminare gli ovociti. La fecondazione avviene in provetta, dove ovociti e spermatozoi vengono lasciati per ore.

In caso di azoospermia ostruttiva si procede al prelievo degli spermatozoi mediante diverse tecniche:. Le tecniche indicate vengono utilizzate previa valutazione delle singole fattispecie da parte degli specialisti del servizio di fisiopatologia della riproduzione: in genere, vengono effettuati due o tre tentativi di inseminazione prima di utilizzare le tecniche di fecondazione in vitro. Come abbiamo visto, risulta difficile dare un inquadramento univoco persino alla stessa definizione di sterilità.

In effetti, nel senso comune del termine, la sterilità non è una malattia: anzi, è difficile riscontrare nella coppia sterile una malattia in atto. Per un membro della distinta pochi spermatozoi che riguarda i controlli ecografici ed ematici quotidiani, si farà ricorso ad altri istituti contrattuali permessi orariad eccezione di fattispecie particolari che possano integrare la necessità medico legale di un riposo anche antecedente la fecondazione assistita, valutabile nel caso concreto e, approssimativamente, in una settimana.

Ti ringrazio per averla pubblicata mi sarà molto utile ,ma vorrri sapere se ce ne sono state altre conseguenti e se è quindi ancora valida in ogni sua parte! Ciao sai se in lombardia e gia attiva? Creando o rispondendo ad una discussione, accetti le condizioni di riservatezza ed i termini di utilizzo.

Nome Puoi inserire un nomignolo se non vuoi che appaia il tuo vero nome. Indirizzo email rimane assolutamente riservato! Dove inviarti le notifiche delle risposte potrai poi disabilirale nel profilo utente. Avvisami delle risposte a questa discussione. Risposta privata la vede solo chi ha iniziato la discussione.

Ricerca per:. Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 di 3 un membro della distinta pochi spermatozoi. Elena Amministratore del forum. Altre tecniche di fecondazione in vitro — la ZIFT trasferimento intratubarico di zigoti e la TET trasferimento intratubarico di embrioni — sono una combinazione della FIVET e della GIFT, ma non esistono studi che dimostrino una maggiore efficacia rispetto al trasferimento in utero degli embrioni stessi. Attachments: You must be logged in to view attached files.

Biologa, Ideatrice e Responsabile www. Giusy Partecipante. Grazie Rispondi. Daniela Partecipante. In risposta a quanto ha scritto Giusy. Rispondi a: Circolare INPS del un membro della distinta pochi spermatozoi indennizzo malattia per PMA Creando o rispondendo ad una discussione, accetti le condizioni di riservatezza ed i termini di utilizzo.

Dove inviarti le notifiche delle risposte potrai poi disabilirale nel profilo utente Avvisami delle risposte a questa discussione. Un membro della distinta pochi spermatozoi sito utilizza cookie, anche di terze parti, per la navigazione, la pubblicità e l'analisi statistica.

Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro uso. Leggi l'informativa.