Il sesso nella scuola con linsegnante davvero

L'insegnante di salvatoresciortino.it

Cartone animato del sesso su Winx

Problema fresco, fresco di ieri sera. Vado a dare il bacino della buona notte ai miei figli, uno per uno e arrivo all'ultimo, il piu' grande, il dodicenne. Mi fa sedere al bordo del suo letto e mi dice che vorrebbe dirmi qualcosa, ma che non sa se dovrebbe, che e' imbarazzato, che e' successo a scuola, che qui, che la Io, con le buone maniere, lo incoraggio a parlare e poco per volta parla.

Dice che e' tutto il giorno che sta male, che si sente esplodere, che sa che non e' giusto quello che ha visto, che non voleva vedere, ma che ha guardato e non sa perche', perche' era curioso, ma sapeva anche che non avrebbe dovuto e non gli e' piaciuto vedere Era l'ora di computer a scuola, Ogni bambino sta al proprio computer.

Il suo vicino di computer, che un suo amico, lo chiama. Lui si gira e vede immagini che non avrebbe voluto e dovuto vedere. Mi dice che ha visto un uomo ed una donna nudi.

Erano disegni, non persone vere. Erano animati, si muovevano. Gli ho chiesto cosa facessero, ma mio figlio era imbarazzatissimo, allora gli ho detto che il sesso nella scuola con linsegnante davvero doveva scendere nei il sesso nella scuola con linsegnante davvero, che avevo capito, non doveva dirmi altro.

E il maestro? Sono appena andata a guardarlo. Ho visto giochi vari, ma niente di particolare. Per vedere di piu' dovrei registrarmi e per ora non lo faccio. Insomma, e' un website che sembra innocuo, ma evidentemente ci sono cose inadatte per dodicenni, anche se - devo dire - mi ha colpito il fatto che ci sono alcune immagini il sesso nella scuola con linsegnante davvero ragazzi che si baciano il sesso nella scuola con linsegnante davvero sono dei giochi Il mio problema ora e' questo: che faccio?

Mio figlio mi ha detto che e' un sito molto popolare, che ne hanno parlato i bambini di 3 media che sono "i grandi", che tutti ci vanno, tutti ora conoscono Cosa faccio?

Se parlo, anche se non faccio nomi, la scuola riesce a risalire a chi era a quel computer a quell'ora e cosa ha fatto, cosa ha visto, ed e' un amico di mio figlio.

Anche gli altri 4 bambini, quelli che guardavano schifati, sono tutti suoi amici. Se parlo, il nome di mio figlio, oltre a quello dei suoi amici, viene fuori e rischia di essere additato come lo spione, e i suoi amici potrebbero voltargli le spalle Se parlo anonimamente, senz'altro la scuola riesce lo stesso a risalire ai bambini Se NON parlo, chissa' quanti altri bambini vedranno cose inappropriate prima che la scuola capisca e blocchi il website che sembra un normale website di giochi Insomma, non so che fare, sono molto indecisa, sono strappata in due.

Vorrei fare la cosa giusta, vorrei non ferire nessuno, ma non so come fare!! Voi avete idee, consigli? Questa e' la seconda cosa che capita a distanza di un paio di settimane. Con la prima la "lezione" sul il sesso nella scuola con linsegnante davvero orale data sull'autobus ho deciso di star zitta per non creare problemi ai bambini coinvolti.

E ora? Vi prego, ditemi qualcosa!!! Cri capirei se avesse sei anni Mi piace Risposta il sesso nella scuola con linsegnante davvero Ciao cristina, a me sembra abbsatanza normale che i teenagers siano incuriositi dal sesso e che vadano curiosando anche su Internet.

I software della scuola dovrebbero eseere piu' sicuri a questo proposito e magari se conosci il rappresentante di classe, puoi sollevare il problema. E riguardo a tuo figlio, gli parlerei del sesso in modo molto naturale e. Togliti il dubbio Se non c'e' neinte di legalmente perseguibile, intendo Ma perchè tuo figlio reagisce cosi??

Certo magari a scuola certi siti e immagini non dovrebbero girare e se ne pu discutere Film con scene di sesso? Noi non glielo facciamo vivere come tabu', anzi lui sa gia' tutto sul sesso, da anni, gli abbiamo spiegato tutto. A lui disturba il fatto che fosse a scuola. Infatti quando e' successo la cosa del sesso orale, non era imbarazzato. E poi, comunque, quale bambino non sarebbe imbarazzato a parlare di scene di sesso con la propria madre?

E gia' tanto che sia venuto a dirmelo A scuola fanno educazione sessuale, lo hanno gia' fatto l'anno scorso, in quinta. E anche ora alle medie continuano. Ma un conto e' sentirne parlare in modo astratto, un altro e' vedere le cose in maniera esplicita, fatto di nascosto durante l'orario di scuola quando dovresti studiare invece che navigare E' un post che ho scritto qualche giorno fa quando mio figlio e' venuto a chiedermi la spiegazione di un segno che un bambino sulla'utobus della scuola gli aveva fatto vedere.

Il segno indicava il sesso orale fatto il sesso nella scuola con linsegnante davvero un uomo ad una donna. Glielo abbiamo spiegato e tutto e' finito li. Se vuoi sapere di piu', dovresti cercare il mio vecchio post Lascia che tuo figlio e i suoi amici Hanno 12 anni, non è nemmeno presto, mi sembra tutto molto sano.

La scuola è sempre stata il palcoscenico di queste avventure. Ai nostri tempi c'erano i giornalini che giravano sotto i banchi, oggi c'è il pc.

E' la crescita, è anche questo, lasciali crescere. Ok, mi spiego meglio Non sta nel fatto che lui abbia visto, queste cose sono normali e me le aspettavo, ormai ha il sesso nella scuola con linsegnante davvero anni. E infatti noi gli abbiamo gia' parlato, gli abbiamo gia' spiegato, sa tutto sul sesso. Ha anche libri che spiegano i cambiamenti fisici e il sesso nella scuola con linsegnante davvero che subisce un adolescente, il sesso, e tutto quello che e' relativo alla puberta' e adolescenza.

Il problema sta nella scuola e nei computer della scuola che dovrebbero essere piu' sicuri. E nel fatto se dirlo alla scuola oppure no. Noi non abbiamo tabu' a parlare di sesso con i nostri figli, lo abbiamo gia' fatto con naturalezza, come con naturalezza io ho parlato ieri sera a mio figlio, senza farlo sentire in colpa, perche' colpa non il sesso nella scuola con linsegnante davvero n'e'.

Abbiamo discusso come se stessimo parlando di cose normali, perche' queste sono cose normali e lui era, poi, a suo agio. Era soltanto l'inizo, solo quando stava cominciando a raccontare che era imbarazzato, anche perche' voleva proteggere i suoi amici e infatti non voleva fare nomi e mi ha chiesto di non dirlo alla scuola per non mandare nei guai i suoi amici Perchè non mi parli con tuo figlio e gli spieghi delle api e dei fiori?

Secondo me 12 al giorno d'oggi sono giusti per spiegargli il sesso, ed è meglio che certe cose le sappia nella maniera giusta dai genitori piuttosto che dagli amichetti a scuola Lui era incuriosito, tanto che ha continuato a guardare, spinto dalla curiosita'. Non era spaventato per la scena di sesso, era spaventato per il fatto che se me lo avesse detto avrebbe potuto mandare nei guai i suoi amici.

E comunque, la prima immagine di sesso che vedi un segno lo lascia. Un nuovo mondo si apre e si capisce di essere cresciuti. Tu stessa hai detto del giornalino con disegni trovato nei boschi, e altre hanno parlato del giornalino sotto i banchi.

Anche io mi ricordo del giornalino trovato in terra. E mi ricordo perfettamente cosa ho visto, anche se erano disegni. La prima esperienza, le prime immagini ti lasciano un segno e te le ricorderai forse per sempre. Noi non abbiamo un approccio esagerato. Gli abbiamo parlato di il sesso nella scuola con linsegnante davvero 3 anni fa, quando aveva 9 anni. E in questo 3 anni non si ha piu' avuto necessita' o desiderio di parlarne. Solo ultimamente, solo ora che e' entrato alle medie, alla quasi puberta' e che queste cose succedono e sono normali, solo ora LUI ha cominciato a parlarne con noi.

Il sesso nella scuola con linsegnante davvero cri Ma davvero da quelle parti andrebbero a cercare il sesso nella scuola con linsegnante davvero dodicenni, chi è stato chi è stato? Ma cavolo, ma dove vivi, nel film ?

Gli abbiamo gia' spiegato tutto, altro che api e fiori! Sa tutto quello che c'e' da sapere sul sesso, e glielo abbiamo spiegato noi genitori. Ora sta vivendo la realta' dei 12enni e questi discorsi vengono fuori, ma proprio perche' ne aveva gia' parlato con noi, sa che puo' venire a raccontarci queste cose. Niente e' ridicolo o osceno per lui. Era solo imbarazzato per il fatto di raccontarmelo - e' imbarazzante dirlo alla propria madre - e per il fatto che non vuole mandare nei guai i suoi amici coinvolti.

Il fatto e' che non lo so, non so se la scuola si limiterebbe a bloccare il sito e basta o se andrebbe a cercare chi ha guardato e cosa ha visto. Non lo so, non ho mai avuto esperienze del genere e non so come reagirebbe la scuola, la preside o chi di dovere. Per fortuna questa e' una scuola diversa e una preside diversa, ma non so cosa potrebbe fare o dire E non so se dovrei rischiare, far rischiare gli amici di mio figlio, oppure lasciar perdere Se il problema sono gli amici allora non devi dire nulla, a meno che non lo decida lui.

Se tuo figlio come sembra è un ragazzino con la testa sulle spalle è in grado lui di decidere come comportarsi con i suoi amici. Purtroppo o per fortuna non sarà nè la prima nè l'ultima delle volte in cui amici in posti non approppriati gli mostreranno scene di sesso spinto. Parafrasando i pink floyd ed accodandomi al pensiero di charta, di neeta e di altre We don't need no thought control